Dal teatro al cabaret e ritorno, senza passare dal via e anzi continuando ad andare avanti e indietro: Paolo Caiazzo, napoletano classe 1967, è attore, autore e comico satirico che si ispira alla tradizione teatrale napoletana.



Dopo aver calcato i palcoscenici nel mondo del teatro semiprofessionistico, Paolo Caiazzo comincia un percorso di perfezionamento come attore e autore. Presto arrivano i primi riconoscimenti: il Campagna Comix, il Salvo Randone e il Festival Teatro Piccolo di Napoli.



Quando fa il suo ingresso nelle televisioni regionali e poi nazionali, il pubblico apprezza all'istante. L'affermazione definitiva arriva grazie a tre personaggi memorabili: il giapponese 'NDO (il turista in visita a Napoli e vittima di continui furti della macchina fotografica), Max Playstation (33enne che impazzisce per i videogiochi) e Tonino Cardamone, giovane in pensione.