Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione e per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui . Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.
23:55

Ridiculousness Italia

I vampiri esistono veramente? Quando la realtà incontra la leggenda

I vampiri esistono veramente... colpa della genetica!

Vampiri! Pura finzione o realtà? Sembrerebbe una domanda alquanto assurda, quasi quanto l'interrogarsi se 'fate' o 'gnomi' in questo momento stiano davvero scorrazzando nei nostri boschi. Eppure, come molte leggende che prendono spunto dalla realtà per trasformarsi in qualcosa di più grandioso, anche la natura e l'aspetto dei vampiri potrebbe avere una ragion d'essere legata ad una patologia molto specifica. 

vampiri-esistono-nella-realta-1

Patologia! Avete capito bene! A quanto pare c'è chi soffre veramente di vampirismo! Il che, per fortuna o purtroppo, implica solo tutti gli svantaggi di essere un vampiro, senza trarne alcun beneficio. In poche parole, siete molto pallidi, ma non potete volare, la luce del sole vi ustiona la pelle, ma senza il dono dell'immortalità. E il sangue? I ricercatori del Children's Hospital di Boston hanno spiegato dove inizia questa leggenda. A quanto pare, secoli fa, chi soffriva di forte anemia veniva curato con dei bei succhi di sangue animale. 

vampiri-esistono-nella-realta-2

Barry Paw, capo di questa particolare ricerca ha identificato nella porfiria del sangue, una malattia genetica, l'origine del vampirismo. In particolare nella protoporfiria eritropoietica, che rende le persone molto deboli e fotosensibili. Pensate che la luce, per chi è affetto da questa malattia, cause bolle e vesciche sulla pelle. Come commenta Barry Paw: “Le persone con questa malattia sono cronicamente anemiche, quindi si sentono sempre stanche e appaiono molto pallide. Per la loro fotosensibilità non possono esporsi alla luce del giorno, neanche a quella che passa da una finestra”.

vampiri-esistono-nella-realta-3

Ecco perché i vampiri, che addirittura si inceneriscono escono solo di notte e dormono dentro a delle bare. In passato i soggetti affetti da questa malattia uscivano solo di notte e bevevano sangue animale, dato che non esistevano ancora le trasfusioni.

vampiri-esistono-nella-realta-4

Insomma, i vampiri in qualche modo esistono veramente, ma non dobbiamo temere per i nostri colli o ancora peggio, per un prequel di Twilight. 

Precedente Successiva

Ultime News