Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare l’esperienza di navigazione e per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui . Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.
10:29

Tutto in famiglia

10:54

Tutto in famiglia

11:14

Tutto in famiglia

Ikea commenta così l'uscita dell'Italia dai Mondiali

La simpatia trionfa sempre

L'uscita dai Mondiali di Calcio in Russia del 2018 ha colpito gli italiani come neanche una mega manovra governativa avrebbe potuto fare. Nel mirino dei tifosi un po' tutti: l'allenatore Gian Piero Ventura, i calciatori e ovviamente la dirigenza. Ma ovviamente non potevano mancare sfottò al simbolo svedese per eccellenza: IKEA.

I tifosi infatti non hanno nemmeno aspettato il fischio finale tra Svezia e Italia per sfoggiare tutta l'ironia contro il colosso dei mobili Made In Svezia! Molti hanno minacciato di rompere o rubare tutte le matite! Altri di bruciare la tessera IKEA FAMILY, altri ancora di non mettere più piede nelle loro strutture. Le mogli saranno d'accordo? Non è importante, ma è giusto lo sfogo comico del momento. 

IKEA però non si è lasciato sfuggire questo assist per infilzare nuovamente la porta italiana con una formidabile post pubblicato su Facebook e Twitter!

Il messaggio più chiaro che mai: 'La panchina a Gian Piero la diamo noi', ma in cambio 'Ridateci le matite'. Gian Piero ovviamente è un chiaro riferimento a Ventura e il suo sibillino esonero.

Come l'avranno presa gli italiani? 25.000 condivisioni parlano da sole!

Precedente Successiva

Ultime News